Type to search

Inghilterra

South Bank di Londra: cosa vedere lungo la riva sud del Tamigi. Itinerario a piedi.

Share
South Bank Londra Cosa vedere

Premesso che Camden Town rimane la mia zona preferita, un altro luogo che vi consiglio caldamente di vedere è la South Bank di Londra. Si trova lungo la riva meridionale del Tamigi e si estende da Waterloo Station e Westminster fino a Tower Bridge, il noto ponte apribile.

Questa lista di cose da vedere lungo la riva sud del Tamigi si può considerare un itinerario che parte dalla zona ovest della South Bank, cioè da Westminster fino ad arrivare alla parte opposta a Tower Bridge. Ed è propri questo che oggi vi voglio proporre: un itinerario da percorrersi a piedi che coinvolge 15 tappe lungo una delle zone più note di Londra ma per il quale, forse, si trovano forse poche informazioni.

Le tappe coinvolgono alcuni tra i luoghi più importanti della Capitale inglese, come le sedi del potere amministrativo e finanziario sia dell’intera Inghilterra che della città di Londra, alcuni luoghi storici e altri di divertimento adatti a tutti. Nonostante vi parli della South Bank, si tengo a specificare che in alcuni casi attraverseremo il fiume.

Spero che questo mio percorso a piedi vi torni utile ma soprattutto vi piaccia. A fine articolo troverete un riepilogo con la mappa.

Andiamo quindi a scoprire cosa vedere lungo la South Bank ed il quartiere di Southwark di Londra con questo itinerario a piedi.

La riva a sud del Tamigi è una zona molto vivace e molto popolata. Quello che vi ho elencato qui sotto lo potete inserire in un itinerario dedicato a cosa da vedere a Londra in 4 giorni.

Westminster Abbey Londra
Facciata frontale di Westminster Abbey

1) South Bank di Londra: Westminster Bridge.

Iniziamo il nostro itinerario lungo la South Bank dalla zona di Westminster. È vero che si trova sulla riva nord ma quello che dovete vedere qui si vede già dalla riva sud.

In questa zona ci sono 3 luoghi di particolare interesse: il primo punto è Westminster Bridge, il famoso ponte che collega la riva nord del Tamigi alla riva sud e sulla cui riva si affaccia The House of Parliament, il Parlamento di Londra.

Subito a lato del Parlamento si trova quello che una vota era conosciuto come Big Ben ma che oggi ha cambiato nome e si chiama Elizabeth Tower.

Elizabeth Tower Londra
Parlamento

Infine, poco lontano si trova anche l’Abbazia di Westminster, una delle chiese più famose dell’intera Inghilterra. Tutti e tre possono essere visitati all’interno.

2) London Eye. Un giro in ruota panoramica.

Qui potete scegliere se ammirarla da sotto oppure farci un giro: è il London Eye. Passata sotto la gestione di varie società, il London Eye permette di avere una vista panoramica su Londra intera. Il giro completo dura circa 30 minuti e secondo me, se siete a Londra per più giorni, allora vi consigli di farci un giro.

Se vi state chiedendo come prenotare il giro in London Eye, fatelo qui.

south bank
London Eye. Credit : Pixabay

3) London Dungeon: la storia di Londra attraverso racconti horror.

Londra è stata varie volte dipinta come una città dark e macabra – basti pensare che durante la rivoluzione industriale il cielo era praticamente nero dal fumo – . Qui al The London Dungeon potete rivivere la storia della città attraverso racconti horror e giostre spettrali. E’ un museo un po’ particolare, da visitare se vi piacciono i luoghi particolari.

Noi non ci siamo stati ma ve lo segnalo in quanto volevamo farci un saltino.

4) Il Centro della South Bank.

Tra County Hall e il Waterloo Bridge si trovano tre edifici: Royal Festival Hall, Queen Elizabeth Hall e The Hayward. Questi tre edifici oltre ad essere molto importanti per ospitare concerti ed eventi musicali, sono forse una delle zone più belle.

La gente si trova qui per passeggiare, incontrarsi ma anche frequentare uno dei molti bar presenti.

Sempre lì vicino ci trovate il National Theatre e il Book Market, il mercato del libro usato. Da vedere.

5) Millennium Bridge.

I Millennium Bridge è uno dei tanti ponti che collega la South Bank di Londra con l’altra sponda del Tamigi. Aperto nel 2000, il Millennium Bridge ha una storia un po’ particolare, perché dopo due giorni dalla sua inaugurazione venne chiuso per colpa delle vibrazioni causate dal passaggio della gente.

Si guadagnò così l’ironico soprannome di “ponte traballante” – wow, che burloni questi inglesi! -. Il ponte è ad uso esclusivo dei pedoni e se vi voltate verso la city, vi sembrerà di finire direttamente dentro la Cupola di St. Paul. Il Millenium Bridge termina proprio di fronte alla Tate Modern, un museo che fa parte del Tate del Regno Unito, un insieme di musei famosi in tutta l’Inghilterra.

Cosa vedere lungo la South Bank Londra
Millennium Bridge

6) Deviazione alla City e la cattedrale di St.Paul.

Grazie alla nostra amica Martina che che vive a Londra, andiamo alla scoperta un luogo che i local conoscono bene.

E’ una terrazza panoramica situata dietro alla Cattedrale di St. Paul, famosa per essere il luogo in cui sono convolati la nozze Lady Diana e il principe Carlo. Una volta vista da dietro, scendiamo per recarci di fronte alla Cattedrale. È davvero imponente e maestosa. Forse è meno famosa di Westminster Abbey, ma sicuramente mi ha impressionato di più, forse per la sua cupola.

La Cattedrale di St. Paul, per ironia della sorte, sorge nella zona della City, una zona piuttosto anonima e brutta, in netto contrasto con la Cattedrale. Si vedono uomini in giacca e cravatta, sempre di fretta che discutono tra loro o sembrano parlare da soli mentre sono al cellulare.

A fine lavoro, i businessman della city si recano in uno dei tanti bar e pub li presenti.

Londra St. Paul Cathedral
St Paul

7) Il museo Tate Modern.

Se vi piace l’arte contemporanea, allora il Tate Modern è un museo che non dovete perdere. E’ il museo d’arte moderna più visitato con circa 4 milioni e mezzo di visitatori all’anno. Le varie collezioni si dividono tra i piani del museo che è stato ricavato da da un’ex centrale elettrica.

Generalmente le visite alle collezioni sono gratuite.

8) Visitare da fuori The Shakespeare Globe.

The Shakespeare Globe che vedete qui è una copia dell’originale, andato a fuoco nel 1613. E’ fatto tutto in legno con tetto in paglia ed è pure possibile assistervi ad una rappresentazione. E’ stato costruito nel 1997

Purtroppo non c’erano le carte dei progetti quindi non si sa se rispecchi quello che è stato il vecchio Globe Theatre.

Fu costruito su spinta del regista statunitense Sam Wanamaker e la costruzione fu oggetto di aspre critiche.

9) Tra le bancarelle del Borough Market.

Il più importante mercato gastronomico di Londra nonchè della riva sud del Tamigi. E’ qui che potete assaggiare uno tra i migliori street food di Londra.

Il mercato è molto frequentato ma vi consiglio di controllare orari e giorni di apertura del Borough Market.

South Bank
Borough Market. Copytights: Unsplash

10) Lo skyline di Londra by night.

Eh niente, non trovo niente di più bello che ammirare lo skyline delle citta di notte. E Londra dalla South Bank non è da meno. Adoro le città di notte, con i palazzi e i grattacieli illuminati. Londra non avrà lo stesso Skyline di New York ma alla fine resta bello comunque. Direi che si difende bene. Se siete fortunati come come, non perdetevelo.

Cosa vedere Lungo South Bank Londra
Londra di notte

11) The Shard e la possibilità di salirci.

The Shard Londra
The Shard

Opera di Renzo Piano, the Shard è il più alto edificio di Londra. Al suo interno ci sono uffici, bar, ristoranti, hotel ma anche residenze private esclusive. Tutto l’esterno è ricoperto di vetro.

Al pianterreno potete trovare l’ingresso e la biglietteria per salire ad uno dei bar o effettuare una visita allo Shard. Da sopra si ha la vista dal punto più alto di Londra.

Se volete acquistare i biglietti per salire sullo Shard lo potete fare qui.

South Bank Londra
Londra di notte è the Shard

12) La HMS Belfast.

Questa nave da guerra della seconda Guerra mondiale fu impiegata dalla Royal Navy. Ad oggi è un museo galleggiante che può essere visitato con una visita di 3 ore. E’ stata ormeggiata qui nel 1971

Dicono valga la pena. Noi ci fidiamo ma purtroppo non abbiamo tutto questo tempo a disposizione.

South Bank Londra cosa vedere
Hms Belfast

13) La City Hall.

La City Hall è la sede della Greater London Authority: qui trovate l’ufficio del Sindaco di Londra e di tutta la London Assembly.

L’edificio ha una forma semicircolare e molto armoniosa. Deve essere bello venire qui a lavorare con questa vista. Vi assicuro che anche di sera è davvero molto bella da ammirare. Purtroppo non è aperto per la visita, quindi non vi resta che ammirarlo da fuori.

Cosa vedere South Bank Londra
City Hall

14) Tower Bridge.

Tower Bridge Uno dei ponti più famosi di Londra, e forse uno dei più belli. E’ un ponte mobile che collega il quartiere con Southwark con Tower Hamlets.Ha la caratteristica di essere un ponte levatoio e quindi si apre al passaggio delle imbarcazioni. Per quanto sia famoso e storico, è relativamente giovane, dato che ha “solo” 120 anni.

Spesso viene confuso con London Bridge, un altro ponte sempre molto famoso a Londra che si trova lontano da Tower Bridge e che non ci somiglia nemmeno. E’ stato oggetto di restauri tra il 2008 e il 2012, proprio per le Olimpiadi di Londra del 2012 e proprio su Tower Bridge sono stati appesi i Cerchi Olimpici.

Per me resta uno dei più belli del mondo. Di notte ha un fascino unico.

Tower Bridge Londra
Tower Bridge
South Bank Londra Cosa vedere
TOWER BRIDGE

15) La Torre di Londra.

Come ultima tappa mi sembra doveroso attraversare Tower Bridge per arrivare sino di fronte alla Torre di Londra.

La Torre di Londra dà il nome all’omonimo ponte ed è una fortezza costruita ai tempi dei Normanni. Ebbe varie funzioni durante i secoli: fu arsenale, tesoreria, ufficio del pubblico registro e anche una prigione, che ospitò Elisabetta I quando ancora non era Regina.

Oggi al suo interno vi si trovano i gioielli della Corona e più precisamente nella Caserma di Waterloo.

South Bank di Londra: l’itinerario con mappa.

Vi consiglio di percorrere questa lunga camminata attraverso la riva sud del Tamigi magari dal tramonto con Londra che si illumina, confidando nella buona sorte per quel che riguarda il tempo. Dato che forse vi siete persi un po’, vi riassumo le 15 tappe di questo itinerario lungo la South Bank di Londra.

  1. Westminster
  2. London Eye
  3. London Dungeon
  4. Centro South Bank
  5. Millenium Bridge
  6. City e Cattedrale di St Paul
  7. Tate Modern Museum
  8. Shakespeare Globe
  9. Borough Market
  10. Skyline di Londra
  11. The Shard
  12. HMS Belfast
  13. City Hall
  14. Tower bridge
  15. Torre di Londra

E’ tutto. Spero che la questo itinerario vi sia piaciuto che che questo post su cosa vedere lungo la South Bank di Londra vi piaccia. Spero che questa lista che vi ho indicato sia sufficiente per voi e per farvi passare una bella giornata lungo la riva sud del Tamigi. Alla prossima.

Tags:
error: Contenuto protetto! Anziché copiare scrivi contenuti senza sfruttare il lavoro altrui, pezzente!