Type to search

Viaggiare coi bambini

Grotte del Caglieron: visita coi bambini. Escursione in giornata.

Share
Caglieron

Il Veneto è decisamente una terra favolosa. Non perchè ci vivo, ma perchè è così. E lo dico dopo la mia visita alle Grotte del Caglieron coi bambini, nell’alto trevigiano. Purtroppo non ho avuto la possibilità di viaggiare molto da bambino coi miei genitori, e mi ritrovo ora a recuperare il tempo perduto. In una giornata di Agosto ho deciso che avrei voluto scoprire una nuova zona della Marca Trevigiana. La visita alle Grotte del Caglieron impiega poco meno di mezza giornata. Quindi qui ti lascio i miei consigli e le informazioni utili.

E’ stata un’esperienza che ai miei figli è molto piaciuta, quindi la visita alle Grotte del Caglieron con i bambini è altamente consigliata.

Il paesaggio e la sua bellezza sono molto suggestivi, ma ti consiglio comunque di non programmare solo la visita a questo sito, ma di estenderla con qualche altra alternativa in zona. Nel frattempo ti lascio tutte le indicazioni utili su come visitare le Grotte del Caglieron.

Grotte del Caglieron: dove si trovano e informazioni utili.

Le grotte del Caglieron si trovano a Fregona, in località Breda vicino a Vittorio Veneto, in Provincia di Treviso.

Le grotte sono un complesso di cavità sotterranee creatosi dallo scorrere torrente Caglieron che per anni, ha scavato ed eroso dando origine alle grotte stesse. Sono in parte delle grotte naturali ed in parte artificiali.

A partire dal XIV i locali iniziarono ad estrarre blocchi di pietre che per la loro consistenza è chiamata piera dolza: è una pietra più tenera, quindi più malleabile rispetto alle altre, e veniva utilizzata per costruire i palazzi e le case a Vittorio Veneto.

Grotte del Caglieron
Cascata grote del caglieron

La visita alle Grotte del Caglieron coi bambini.

La durata della visita è di circa quarantacinque minuti.

Lasciata l’auto, recatevi prima di tutto all’info point per la brochure e le informazioni utili sulle grotte. Se avete bisogno ci sono anche delle mappe e sono le stesse mappe che incontrerete lungo il percorso.

Il percorso all’interno delle grotte si sviluppa interamente su passerelle artificiali in legno. Vi consiglio di stare molto attenti perchè l’acqua che cade dall’alto può rendere il legno molto scivoloso.

Grotte del Caglieron

Una volta iniziato il percorso, si inizia attraversando una passerella sul torrente Caglieron. Si incontrano le prime due grotte, la Grotta dei Breda e la Grotta del Formaggio. Il percorso si snoda tra le cascate del Caglieron e grotte, con le pareti che sembrano sorrette da colonne. Era da questo punto che si estraeva la pietra.

Visita alle Grotte del Caglieron coi bambini
Borgo dello Scalpellino

La passerella artificiale in legno su cui camminerete passa sotto le rocce – attenzione che cade acqua in continuazione – ed uscirete oltre le grotte.

Sostanzialmente il percorso all’interno delle Grotte del Caglieron finiscono qui. Il percorso completo però continua, fino ad arrivare al mulinetto del Caglieron, proseguendo poi per un piccolissimo borgo, chiamato Borgo dello Scalpellino, per poi concludersi con la visita alle ultime ultime due grotte: la grotta di Santa Barbara e la Grotta della Madonna.

Grotte del Caglieron
grotta della Madonna

Visitare le Grotte del Caglieron: aspettative e informazioni utili.

Devo ammettere che nonostante la bellezza del percorso, a me è rimasto un po’ l’amaro in bocca: solo un terzo del percorso ha a che fare con le grotte. Il resto è tutto all’aperto. Quindi non aspettatevi delle grotte come quelle di Postumia. Piuttosto immaginatele come un bellissimo percorso in mezzo alla natura e alle rocce.

Grotte del Caglieron: parcheggio ed abbigliamento per la visita anche coi bambini.

Alcune informazioni utili: il costo del parcheggio è di 2.50€ l’ora.

Qui trovate il link al sito della Proloco Fregona. Se pensate di di passare qui la giornata, ci sono dei tavoli e delle piccole aree da picnic. Il mio consiglio è di non fermarvi solo per una visita alle grotte del Caglieron, ma di trovare delle escursioni alternative in zona.

Come detto, abbiamo pensato bene di occupare il resto del pomeriggio con una escursione pomeridiana. Ci siamo recati al Pian del Cansiglio. Si trova a circa venticinque minuti di auto dalle Grotte del Caglieron e si raggiunge molto facilmente.

Per quel che riguarda l’abbigliamento, consiglio abbigliamento da trekking: scarpe comode ma adatte a terreni scivolosi. Vestitevi sportivi ma magari portate con voi un K-Way.

Pian del Cansiglio
Cansiglio

Mappa Grotte del Caglieron.

Per tua comodità ti lascio la mappa delle Grotte del Caglieron, che è la stessa che ho scaricato dal sito. Ti consiglio inoltre di scaricarla, di stamparla e portarla con te. Se ti serve puoi richiederla all’ingresso.

Grotte del Caglieron: prezzi ed orari.

Al momento della nostra visita tutto il percorso era gratuito, ma dal luglio 2020 le grotte del Caglieron hanno un prezzo: tutto il sentiero è a pagamento al costo di 3.50€. E’ gratuito per giornalisti e Blogger! Gratuito per bambini fino a 12 anni compresi e portatori di handicap.

Per quel che riguarda gli orari delle grotte del Caglieron, la biglietteria apre dalle 9.15 alle 17.15 – ultimo ingresso.

A seguito dell’alluvione del 7 Dicembre 2020, le grotte del Caglieron sono state seriamente danneggiate. In particolare sono state danneggiate le passerelle in legno del percorso, quindi non è stato possibile visitarle, ma hanno riaperto poco prima dell’estate 2021

Se vi piacciono le grotte, vi posso consigliare di visitare anche le grotte di Oliero a Valstagna in provincia di Vicenza, visitabili sempre coi bambini.

In provincia di Treviso ci sono altri bellissimi luoghi come Asolo, Cison di Valmarino e Treviso stessa. Non perdeteveli.

______________________________________________________________________________

Se vi è piaciuto questo post sulla visita alle grotte del Caglieron coi bambini e anche voi vi apprestate a visitarle vi chiedo di condividerlo con gli amici. Inoltre, come sempre, vi chiedo anche un like alla mia pagina Facebook e di seguirmi su Instagram e Twitter.

Alla prossima!

Tags:
error: Contenuto protetto! Anziché copiare scrivi contenuti senza sfruttare il lavoro altrui, pezzente!