Type to search

Croazia

Poreč: cosa vedere in una delle città più storiche dell’Istria, in Croazia

Share
Cosa vedere a Porec

Tra le città da visitare in Istria non poteva mancare Poreč, conosciuta da tutti in Italiano come Parenzo. Situata a poco più di un’ora dal confine di casa nostra, questa cittadina è diventata meta turistica per molti europei.

Di rientro dalla nostra visita a Rovigno, abbiamo pensato di pranzare qui e di passarci il pomeriggio. Ci ha incuriosito non solo il suo mare ma anche la forte presenza di reperti storici in città. Devo dire che la città è molto carina e per vederla basta solo un pomeriggio. Parenzo è meta di molti turisti per via dei suoi servizi di qualità, al mare cristallino e alla sua componente storica. I prezzi ancora in parte contenuti – occhio sempre a dove ti siedi – , la rendono meta eletta da molti viaggiatori che cercano un buon compromesso tra qualità e prezzo in terra croata. Anche se si sente molto l’influsso del turismo, è decisamente meno turistica della vicina Rovigno.

Ti lascio quindi le mie impressioni su Poreč e le cose da vedere in città, nel caso tu decida di fermarti per la visita.

Cosa vedere a Porec
Con i piedi in acqua nel mare di Poreč

Parenzo, Croazia: cosa vedere

1. Basilica Eufrasiana

Iniziamo la visita a Parenzo da uno dei luoghi simbolo della città: la Basilica Eufrasiana. E’ un edificio religioso paleocristiano ed uno degli esempi più belli di arte bizantina della zona. Si compone dalla basilica stessa, una sacrestia, un battistero, una torre campanaria ed il vicino palazzo vescovile. Per il suo enorme valore, è stata inserita nei Patrimoni UNESCO a partire dal 1997. Risale al VI secolo d.C.

Il tesoro più grande della basilica sono i mosaici bizantini, che si trovano sia nell’abside della Basilica ma anche all’esterno, sopra la porta d’ingresso.

Cosa vedere a Porec
Ingresso alla Basilica Eufrasiana

2. La città vecchia e i luoghi del centro storico

I luoghi di interesse da visitare a Parenzo passano immancabilmente dal centro storico. La presenza lasciata dall’impero romano è tangibile grazie ai numerosi resti ritrovati proprio nel cuore della città:

  • Piazza Marafor: Trg Marafor rappresentava il Foro al tempo dei romani. E’ qui che si discutevano le questioni di ordine pubblico. E’ rimasto poco, solo qualche resto.
  • Palazzo Zuccato: un palazzo in stile gotico ma che ricorda molto i palazzi veneziani. Si trova all’incrocio tra il Decumanus e il Cardo e al suo interno ospita alcune collezioni d’arte.
  • Cardo e il Decumanus: sono le due vie principali del centro storico. La città vecchia di Poreč conserva ancora la struttura del castrum romano. Ti consiglio di camminare tra le sue vie ammirandone i negozi.
  • La casa Romanica: un complesso risalente al XIII secolo ma ricostruito nel XX. Al piano terra si trovano negozi di souvenir, al primo e al secondo si trova una collezione etnografica.
  • Tempio di Nettuno: si dice fosse uno dei templi dedicati a Nettuno tra i più grandi di tutta l’Istria. Oggi resta poco o nulla di quella costruzione
Cosa vedere a Porec
Mare a Parenzo

3. Il lungomare di Poreč

Come la vicina Rovigno, anche Parenzo sorge su una penisola. Rovigno però raggiunge un’altezza maggiore perchè costruita su uno sperone di roccia che si sviluppa in altezza, Poreč si sviluppa solo in lunghezza verso il mare. Lungo tutto il perimetro della penisola si trova la passeggiata che è molto bella da percorrere a piedi. Sul lato sud, quello dove si trovano gli yacht e le barche, si affacciano ristoranti, bar, hotel ed anche un casinò. Percorrila fino oltre Obala Maršala Tita: potrai completare il giro della penisola.

4. Le spiagge di Poreč

Le spiagge di Parenzo sono quasi tutte attrezzate con lettini e ombrelloni. Il mare va dall’azzurro e al verde smeraldo e viene popolato da vacanzieri provenienti da tutta Europa. Le spiagge in genere sono composte da scogli, ciottoli oppure da lastre. Le migliori spiagge di Poreč e dintorni sono:

  • Spiaggia di Poreč: la spiaggia cittadina. Si estende lungo la costa meridionale. Dotata di tutti i servizi con un bel mare e facile da raggiungere.
  • Spiaggia Maro: una delle poche spiagge sabbiose. Adatta alle famiglie.
  • Spiaggia Brulo: alterna tratti di ghiaia, scogli e lastricato. Si trova in una piccola baia.
  • Spiaggia del campeggio Zelena laguna: ha alcune zone lastricate alternate a zone di ciottoli e scogli. C’è anche un’area riservata ai naturisti.
  • Spiaggia Bellevue: prevalentemente rocciosa, è una spiaggia quasi selvaggia grazie al verde che la circonda.

5. Cosa fare a Parenzo la sera

Parenzo è una delle città dell’Istria più conosciute per la sua vita notturna. Molti giovani la scelgono come meta per le vacanze a suon di musica. Qui si trovano molti club privati ma anche discoteche, pub, casinò e terrazze bar. I DJ europei più famosi vengono qui ad esibirsi riempiendo le piste da ballo delle discoteche, mentre al casinò Grand Casino Palazzo si può giocare fino a tarda notte.

Cosa vedere a Porec
Dettagli di Palazzo Zuccato, Poreč

Cosa fare nei dintorni di Poreč

Se ti fermi per più di un giorno, magari ti tornerà utile sapere conoscere quali sono le cose da vedere a Parenzo situate nei dintorni:

  • Acqua colors: se vuoi passare una giornata alternativa alla spiaggia, questo è un parco acquatico adatto soprattutto per chi ha bambini.
  • Grotte di Baredine: per una giornata diversa, alla scoperta del sottosuolo. Ecco il link al sito.
  • Fortezza preistorica di Pizzughi: si tratta di tre colline che una volta erano degli insediamenti ed erano circondati da tre cinte murarie. Sono state trovate in tutto 750 tombe.
  • Rovigno: la bellissima Rovigno si trova a 40 minuti di auto. Te ne ho parlato nel post dedicato a cosa vedere a Rovigno.
  • Umago: un’altra rinomata località della Croazia da visitare in giornata.
  • Pola: la città più importante dell’Istria, ricca di storia.

Dove mangiare a Parenzo

Parenzo è piena di bei locali dove mangiare, ma è anche piena di trappole per turisti. Nella zona del porto di Poreč e della marina, i costi sono molto elevati. Ma basta cercare bene ed uscire dal porto per trovare prezzi decenti. Noi abbiamo mangiato in un ristorante nel centro storico della città. Abbiamo cercato non poco, perchè molti ristoranti ci sembravano troppo turistici. Alla fine abbiamo optato per un ristorante molto carino, la “Pizzeria Napoli“. Abbiamo mangiato molto bene, sia la pizza che la pasta a base di pesce. Il prezzo l’ho trovato più basso rispetto a quello che mi aspettavo con una qualità del cibo decisamente ottima.

Ci sono anche svariate gelaterie in giro per la città. Noi ci siamo mangiati un bel gelato poco lontano dalla pizzeria e ti consiglio di assaggiarlo, visto che sono davvero invitanti.

Cosa vedere a Porec
L’esterno della pizzeria Napoli a Poreč

Come arrivare a Porec

Per arrivare a Parenzo ci sono anche dei traghetti dall’Italia, ma il mio consiglio è di andarci in auto. Da Trieste entra in Slovenia – acquista la Vignetta – e poi in Croazia prendi l’autostrada A9 / E751. L’uscita per Poreč è Baderna. Da qui segui indicazioni Poreč / Parenzo.

Cosa vedere a Porec
Strada di Parenzo
Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Contenuto protetto! Il lavoro non si copia ma se lo vuoi stampare contattami pure.