Type to search

Grecia Hellas

Cosa vedere a Kos: cinque posti da non perdere.

Share
Isola di Kos

Le isole della Grecia sono sempre state un mio pallino. E la non potevo farmele scappare. Meta prescelta per il mio primo viaggio in Grecia è stata l’Isola di Kos, una delle più frequentate isole del Dodecaneso. Misura circa dodici chilometri di larghezza per cinquanta di lunghezza. Un’isoletta tutto sommato piccola, che decidiamo di percorrere affittando un’auto per un giorno. Dopo averla percorsa in lungo e in largo ho deciso di dirvi cosa vedere a Kos in quattro punti fondamentali.

Ma perchè sono finito a Kos? Di ritorno da un viaggio in Egitto, il nostro aereo fece rotta al di sopra delle Isole greche. Da bravo fifone del volo, affacciarmi al finestrino, oltre a farmi ammirare paesaggi a volte unici, mi da un senso di sicurezza ed è forse l’unico modo per non farmi innervosire. Il comandante proprio in quel momento ci annunciava che eravamo sopra le Isole della Grecia. Il panorama dall’alto mi colpi molto, quindi decisi che nel mio prossimo viaggio saremo dovuti andare in Grecia a vedermi quelle isolette sparse nel blu del Mediterraneo. E così abbiamo fatto l’anno successivo.

Cosa vedere a Kos?

I miei suggerimenti sull’Isola di Kos si snodano per lo più tra i suoi paesini. Venite a scoprirli?

Kos, cosa vedere: la città di Kardamena.

Noi alloggiamo qui. Pullulante di pub, è frequentata prevalentemente da turisti d’oltre Manica e da tedeschi. Anche se i turisti sono tanti, Kardamena è comunque riuscita a conservare parte della sua atmosfera greca. Dovete addentrarvi tra i suoi vicoli e le sue strette vie  per trovare qualche signora vestita coi tipici abiti greci e col fazzoletto o il foulard in testa. Capita a volte che vi guardino un po’ male, ma sono disponibili a fare quattro chiacchiere.

Cosa vedere a Kos

Quando avete terminato la vostra passeggiata, recatevi al porto. Se avete fame potete cenare in uno dei tanti ristoranti con terrazza che costeggiano la costa. Oppure potete uscire in barca a vela. Molte di queste offrono cene in mare al chiaro di luna oppure discoteca e musica.

Visitare il paesino Kefalos, a sud-ovest di Kos.

Cosa vedere a Kos

Con la nostra Athos ci dirigiamo da Kardamena verso la punta meridionale dell’isola, direzione Kefalos. Non che ci sia granchè da vedere in questa cittadina situata in cima ad un piccolo monte che si raggiunge tramite una ripidissima salita. Il ritmo delle ore viene scandito molto lentamente dal sole che batte incessantemente.

Senza dubbio il posto più bello è Paradise Beach, una spiaggia che si trova poco prima di arrivare a Kefalos, dove con otto euro al giorno potete affittare sdraio e ombrelloni. L’acque è cristallina e potete affittare qualche canoa, pedalò o windsurf. Per dormire ci sono delle guest house dove si può dormire con trenta euro notte o anche meno. Il tutto accompagnato dalle immancabili taverne greche a prezzi decisamente modici.

Cosa vedere a Kos

Vedere il mare cristallino di Kamari, il più bello di Kos.

Proseguendo oltre Kefalos si arriva a Kamari, dove si trova la baia con l’acqua più cristallina di tutta l’isola. Un posto bellissimo, dove si può fare il bagno assieme ai pesci e godere di una vista rilassante dalla terrazza del Capitano John, un ristorante di pesce unico perchè da qui potete scendere direttamente in acqua appena finito di mangiare.

Vedere i tramonti più belli di tutta l’isola a Zia.

Ecco il posto dove si vedono i tramonti più belli di tutta Kos.

Cosa vedere a Kos
Zia

Incastonata tra le montagne, è composta da un’ unica via centrale piena di negozzietti, spa fish – negozi dotati di vasche piene di pesciolini che vi mangiano la pelle nei piedi, causando un gradevolissimo solletico – e i classici ristoranti e taverne con le immancabili terrazze. Ma qui le terrazze hanno uno scopo ben preciso: farvi ammirare i tramonti più belli di tutta l’isola. Uno spettacolo unico a prezzi modici.

Visitare Kos Town, la Capitale dell’Isola.

Ultima ma non meno importante tra le città da vedere è Kos città o Kos Town o semplicemente Kos, è la capitale dell’omonima isola. E’ sicuramente il posto migliore per divertirsi se siete qui in vacanza e siete dei nottambuli. Non che il resto dell’isola sia noiosa, anzi per gli amanti della storia è il posto ideale, però a Kos città potete combinare tradizione e divertimento e vedere delle cose molto interessanti. La Capitale dell’isola infatti è proprio votata alla vita notturna, ma anche se siete dei semplici curiosi e decidete di fare un salto a Kos città, cosa vedere ve lo elenco qui di seguito.

Isola di Kos

Se siete a Kos Town, vi consiglio di vedere:

  • Il Platano di Ippocrate, un albero che è, secondo la storia, il posto dove ebbe inizio la medicina moderna, il luogo in cui Ippocrate spiegava ai suoi studenti le basi della medicina moderna. Tutt’oggi i neodottori effettuano il giuramento di Ippocrate.
  • La vita notturna di Kos Town. La bellezza della città si vede di notte, quando i giovani escono dalle loro tane e si perdono tra le vie dei locali illuminati dalle luci colorate delle insegne.
  • Uno dei posti della città di Kos più belli sicuramente è la zona del porto.
  • Kos è anche famosa per le terme. Il parco termale di Embros si trova a 9 Km da Kos.

L’Odeon e l’antico Gimnasio.

Poco prima di arrivare a Kos città fermatevi dove vedete le rovine. A destra si trova l’Odeon, il teatro romano che veniva utilizzato sia per spettacoli teatrali che per opere. Dall’altra parte si trovano le rovine dell’Antico Gimansium.

Quanto costa una vacanza a Kos? Un’idea dei prezzi che potete trovare nell’isola.

Per dare un’idea dei costi a Kos: affittare un’auto costa dai quarantacinque ai sessanta euro, assicurazione Kasko inclusa. Potete trovare anche a meno, ma attenzione alle condizioni. Per mangiare e bere a pranzo o cena, circa venti euro a persona bastano per riempirsi la pancia. Come già detto, a Paradise beach il costo di due lettini e un ombrellone si aggira sugli otto euro per tutto il giorno. Per gli amanti del caffè, una tazzina si aggira invece sui due euro, ma a dispetto di altri paesi dove il caffè è acqua o fa schifo, qui è decisamente buono. Stesso prezzo per un litro di benzina. Queste sono le uniche due cose che siamo riusciti a trovare a prezzi più elevati rispetto che in Italia. Per il resto costa quasi tutto decisamente meno che in Italia

Isola di Kos cosa vedere

Dove dormire nell’isola di Kos.

La scelta è molto ampia. Di solito si dorme o a Kos Town, dove si trovano soluzioni a buon mercato, oppure in uno dei tanti villaggi turistici lungo la costa. E anche qui la scelta è molto varia. Noi abbiamo dormito al Sovereign Beach Hotel vicino Kardamena, un resort con piscina e animazione. Ampio, bello e pulito e con cibo buono in quantità industriale.

Consiglio: occhio alle trappole per turisti a Kos Town.

Un consiglio che mi sento di darvi: non parlerò di dove mangiare a Kos perchè noi abbiamo mangiato in villaggio. A Kos Città ci sono molti bar a prezzi decenti e le bevande non sono neanche male. Ma quello che dovete fare è stare attenti alle trappole per turisti se andate a Kos Town. Per la maggior parte sono i classici ristoranti “buttadentro”, caratterizzati da camerieri che propongono piatti belli in foto e a prezzo economico. Tirate dritto, di solito sono piatti turistici e il prezzo lievita al conto finale.

Se invece volete scoprire un’altra isola Greca, potete leggere il mio post sull’Isola di Rodi o sulla Città vecchia di Rodi.

Spero che questo post su Kos e cosa vedere nell’isola vi sia piaciuto e che vogliate condividerlo coi vostri amici.

Tags:

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: