Type to search

Viaggiare coi bambini

Castello di Zumelle: storia, eventi, come arrivare e cosa vedere coi bambini.

Share
Castello di Zumelle

La nostra visita al Castello di Zumelle, a Mel in provincia di Belluno, è stata il seguito alla visita alla Grotta Azzurra ed è stata il completamento di una giornata dedicata ai nostri figli. L’occasione l’abbiamo colta una domenica di Settembre quando siamo stati al castello per partecipare ad uno dei tanti eventi dedicati ai bambini che si svolgono al suo interno.

Il Castello di Zumelle è uno dei pochi castelli che è stato riaperto e rivalorizzato con eventi tematici e dedicati prevalentemente ai più piccoli. Gli eventi che si svolgono al suo interno richiamano in zona moltissimi visitatori provenienti da tutto il Veneto ma anche da zone limitrofe del Trentino e del Friuli Venezia Giulia, in particolare famiglie che vogliono passare una giornata all’insegna del divertimento.

Castello di Zumelle
Castello di Zumelle

Andiamo ora a scoprire la storia e gli eventi del Castello di Zumelle, ed in più andiamo anche a scoprire come raggiungerlo e come visitarlo.

Castello di Zumelle: storia di uno dei castelli meglio conservati della Valbelluna.

La storia del castello di Zumelle parte dal I secolo d.C. quando i Romani lo eressero sul colle a strapiombo sul torrente Terche per tenere sotto controllo la zona circostante e rafforzare la loro posizione ed il controllo sulla Valbelluna.

Castello di Zumelle
Ingresso al Castello di Zumelle

Fu grazie ai Goti e al loro re Genserico che il castello fu ampliato. La moglie di Genserico, l’ancella Eudosia, diede alla luce due gemelli: Iusprando e Goffredo. Per identificare il castello, al tempo si usava chiamare il luogo castrum zemellarum (castello dei gemelli).

Coinvolto in numerose lotte feudali durante il periodo medievale, fu abbattuto e conseguentemente fu ricostruito nel 1311, ma poi cadde in rovina. Restaurato nuovamente, cadde nuovamente in disgrazia durante il periodo della Serenissima. Solo negli anni ’60 viene definitivamente restaurato.

Il Castello di Zumelle è uno dei castelli meglio conservati dell’alto Veneto e della Valbelluna. Le fortificazioni periferiche sono andate perdute mentre al suo interno si trova ancora un profondo fossato che lo separa dal resto del monte. Per accedere al castello si accede tramite un piccolo ingresso.

Resta ancora visitabile invece la torre a base quadrata alta 36 metri.

L’evento Dragon Castle e il risveglio del Drago.

L’occasione per visitare il Castello di Zumelle l’abbiamo colta quando abbiamo deciso di partecipare coi nostri figli all’evento Dragon Castle e il risveglio del Drago. Si entra a turno ed in piccoli gruppi di circa 20 bambini e l’evento dura due ore.

Castello di Zumelle
Uno dei personaggi dell’evento Dragon Castle

Ad ogni bambino viene dato un abito medievale, alle bambine le ali da fatina. La storia narra che il Re del regno ha trovato un uovo di Drago.

Scopo della missione è quello di ritrovare la Consigliera del Re per aiutarlo con l’utilizzo dell’uovo di Drago. Tramite l’aiuto di alcuni personaggi che si incontrano lungo il percorso, si scopre che il Re è stato plagiato dalla Consigliera, la quale vuole l’uovo tutto per sè ed impossessarsi del regno.

Ma scoperto l’inganno, lo scopo del gioco diventa quello di restituire l’uovo al Drago.

Castello di Zumelle
Uno dei personaggi dell’evento Dragon Castle

Tutta la storia prevede alcune prove fatte dai bambini con l’incontro finale con mamma Drago, alla quale viene restituito l’uovo.

Devo dire che a parte qualche pianto quando si è presentato il Drago – comprensibile per il suo aspetto – , i bambini sono rimasti entusiasti di tutto ciò.

Castello di Zumelle
Un gioco lungo il percorso: decifrare questa scrittura
Castello di Zumelle
A tu per tu col Drago

Castello di Zumelle: eventi per tutto l’anno.

Oltre all’evento a cui abbiamo partecipato noi, si svolgono vari eventi durante l’anno. Molti di questi sono dedicati ai bambini.

  • Escape Castle: si tiene nei fine settimana di Ottobre e Novembre. 60 minuti per scappare dal castello prima che le porte si chiudano. Evento per gruppi da 3 a 10 persone maggiori di 14 anni.
  • Capodanno Potteriano: Capodanno in stile Harry Potter con cena a base di piatti presenti nella storia del famoso maghetto.
  • Cene tematiche tutto l’anno: Oktober Fest, Cena dei 7 regni, Cena con delitto, Cena Potteriana, Cena con cavalieri e principesse.
  • Accademia per Cavalieri e Principesse: come sentirsi cavalieri medievali per un giorno.
  • A scuola di magia: sentirsi maghi per un giorno.
  • Il Castello rivive: giornate medievali in cui si rive l’atmosfera del tempo.
  • Dragon Castle e il risveglio del Drago: ve ne ho parlato prima.
  • Zumelle il Castello Rinasce, l’evento che segna l’apertura del castello.
Castello di Zumelle
Il fossato all’interno del Castello

Ci possono essere giornate in cui il castello viene chiuso per eventi privati.

Castello di Zumelle: cosa vedere a cosa fare.

E’ possibile dormire all’interno del castello. Ci sono 3 camere disponibili, tutte con bagno in comune.

E’ possibile organizzare o assistere ad eventi privati come matrimoni, cene aziendali, cresime, comunioni e compleanni. Infine è presente un bar in stile medievale e un ristorante – o meglio una taverna – con 80 posti a sedere che offre menù in stile medievale oppure un menù in stile moderno con prodotti a chilometro 0.

Castello di Zumelle
Gli interni del Castello di Zumelle
Castello di Zumelle
Gli interni del Castello di Zumelle

Inoltre ci sono poi anche varie attività didattiche, sportive o naturalistiche.

E’ possibile visitare il castello di Zumelle al interno.

Al piano interrato si trovano le segrete del castello col museo archeologico.

Al pianterreno si trova lo studio medievale, la biblioteca, una salone, al piano superiore si trovano anche il salone delle arti e dei mestieri e la rimessa militare.

Punto forte è la torre a base quadrangolare che ho accennato prima, dove potete salire fino al 5 piano tramite una scala di legno. Sulla casa torre potete vedere come erano i castelli di una volta con la camera da letto e la bottega dello speziale.

Nella corte dove si affacciano gli ingressi al salone e alla casa torre si trova anche una piccola cappella all’interno delle mura, la Chiesa di San Lorenzo.

Castello di Zumelle
Corte del Castello di Zumelle.

Comunque qui trovate il link al sito del castello di Zumelle, alla sezione offerte e attività trovate tutte queste informazioni.

Come raggiungere il Castello di Zumelle.

Per arrivare al Castello di Zumelle, dovete prendere l‘Autostrada A27 ed uscire a Belluno. Da qui lungo la statale 51 seguire indicazioni per Mel e una volta a Mel seguire indicazioni per Castello di Zumelle. Superate i borghi di Villa di Villa e di Tiago, la strada si farà in discesa. Passate il cartello che vi indica l’inizio dell sentiero per la Grotta Azzurra e iniziate la salita. Subito dopo alla chiesetta sulla sinistra c’è una strada, imboccatela e siete arrivati al castello.

Dove parcheggiare.

Il castello dispone di parcheggi. Se sono tutti occupati lasciate pure l’auto in uno dei prati adibiti a parcheggio, ma attenti a non impantanarvi nel fango. Costo del parcheggio: 2€ al giorno.

Castello di Zumelle: orari, aperture e biglietti.

Il Castello apre dal Martedì alla Domenica dalle 10.00 alle 19.00. La maggior parte degli eventi si svolge nei weekend da Venerdì a Domenica.

Per quel che riguarda i biglietti, occorre prenotare con anticipo se volete partecipare ad un evento. Ogni evento ha un prezzo individuale, ed il modo migliore per saperlo è andare nella sezione eventi del sito. Altrimenti potete contattare via mail all’indirizzo info@castellodizumelle.it

Se siete nella parte bassa del Veneto invece, vi ricordo che ci sono molti borghi da visitare come Arquà Petrarca, Montagnana e Cittadella. Se invece vi recate in laguna non perdete Venezia, Burano o Torcello.

Detto questo, vi auguro buon divertimento ad uno degli eventi.

Tags:

6 Comments

  1. Quella deve essere eccezionale, mi intriga moltissimo.

    Rispondi
  2. Le idee sono bellissime, la condizione circostante invece pessima…Avevamo idea di provare l’escape ma niente da fare purtroppo… Ad ogni modo credo che nel 2021 gli eventi saranno ancora attivi quindi potrei provarne qualcuno

    Rispondi
  3. Sarebbe stato tuto così perfetto, un modo per tornare bambini!

    Rispondi
  4. Sai che in un posto così mi sarei messa a giocare anch’io? Magari con cena medievale alla fine!

    Rispondi
  5. Affascinante anche per un adulto il risveglio del Drago, altro che cosa fare con i bambini! *__* E poi trovo interessanti anche le cene tematiche e il gioco escape (che io adoro). Quanti eventi, anche le camere? Proprio che non vogliono lasciarti andare via… ovviamente io starei ore nella rimessa militare 🙂 Ci vedrei bene anche i mercatini di Natale. Che peccato che resteremo fermi per un bel po’ 🙁

    Rispondi
  6. Un maniero da favola: ci piacerebbe provare l’esperienza Escape Castle!! 🙂

    Rispondi

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Contenuto protetto! Anziché copiare scrivi contenuti senza sfruttare il lavoro altrui, pezzente!