Ho avuto occasione di andare verso Oriente solo qualche volta, ma al massimo mi sono fermato alle Maldive, o al mare dell’Egitto. Ma l’Oriente vero, quello che parte dalla Cina e dall’India e abbraccia tutto il mondo delle “persone con gli occhi a mandorla” non l’ho mai potuto visitare, finora. Per pregustare un assaggio di vero Oriente, per chi non ci fosse ancora stato come me, o per chi avesse voglia di tornarci,  vi consiglio di andare al Festival dell’Oriente a Padova, che si concluderà questa settimana.

Ci sono quattro padiglioni, tutti visitabili con un unico biglietto d’ingresso a 12€ per persona. Dentro questi potete trovare i cibi tipici delle varie nazioni nei vari ristoranti, oggettistica locale varia, cibi tipici e spezie. Inoltre ci sono delle aree dedicate alle varie discipline, come massaggi, yoga, arti marziali, filosofie.

Ogni padiglione, inoltre presenta anche un palco dove durante la giornata si tengono degli spettacoli o delle rappresentazioni: si pensi ai tipici balli, ma anche alla semplice musica suonata con strumenti tipici. In alcuni palchi vengono spiegati i vari rituali. In uno, assistiamo alla cerimonia del te spiegato in Italiano da una signora Giapponese. Spiega cosa fare quando si ricevono a casa degli ospiti e si offre loro del te’. La cerimonia dura in tutto due ore.

Comunque, la fiera è molto ampia e vi allego qualche scatto del 29 Novembre, giorno in cui ci siamo andati noi.

 

Vi resta ancora un fine settimana, il prossimo, dal 11 al 13, e vi consiglio caldamente di affrettarvi ad andare a vederlo.